Quali sono le tendenze nel mondo degli eventi per il 2019?

Tendenze eventi

Analizziamo lo studio annuale Global Meetings Events Forecast 2019 realizzato da American Express Meetings & Events. Il rapporto include i risultati di oltre 700 sondaggi realizzate a professionisti del settore MICE e 30 interviste ad esperti.

Estrapolando dunque le principali idee e tendenze nel mondo degli eventi per il 2019, siamo contenti di affermare che ci sono buone notizie per il settore!

Un 2019 ricco di eventi

La tendenza punta all’aumento del numero di eventi e a un maggior investimento. Vi saranno inoltre più partecipanti e si amplierà la durata degli eventi.

Si può quindi dire che nel 2019 il settore degli eventi continuerà il suo consolidamento e, anzi, si prevede una crescita costante.

Sorgerà un aumento della richiesta dei viaggi per business, conferenze e incentive così come della frequenza dei meeting tra le associazioni di professionisti.

Pubblico partecipe e attivo

I partecipanti non vogliono essere solo degli spettatori. E anche se è vero che questa tendenza esiste già da diverso tempo, questo è il momento in cui la loro opinione assume sempre più importanza.

I partecipanti di un evento avranno qualcosa in comune tra loro: la voglia di partecipare. Vorranno essere parte attiva dell’evento e sentire che fanno parte di qualcosa di unico.

Avere degli strumenti con cui esprimere la propria opinione, poter condividere idee e avere delle opzioni virtuali che permettono di comunicare sono aspetti che avranno un riscontro decisamente positivo.

D’altra parte, i partecipanti millennial sono più esigenti quando si tratta di partecipare ad un evento.

Non si sentono soddisfatti con una location o un hotel classico, preferiscono qualcosa di particolare. E preferiscono incontri di piccole dimensioni e personalizzati.

Inoltre, hanno molta familiarità con la tecnologia e apprezzano l’innovazione tecnologica negli eventi.

Destinazioni per gli eventi del 2019

L’aumento dei viaggi in tutto il mondo ha fatto sì che i viaggiatori siano più sofisticati ed esigenti.

Altra tendenza sarà quella degli eventi realizzati in location non tradizionali, specialmente nei mercati avanzati come gli USA e l’Europa.

In generale però, nonostante i risultati siano diversi in base alla regione, le destinazioni ben collegate e che garantiscono un buon livello di sicurezza saranno quelle maggiormente apprezzate dagli organizzatori.

Non da meno il fatto che le destinazioni debbano essere fonte di motivazione per i partecipanti. L’America Latina è la regione più popolare attualmente!

Molto apprezzati anche i collegamenti aerei, le infrastrutture moderne e una rete di trasporti sviluppata.

Altri fattori che verrano presi in considerazione sono la situazione politica stabile e il clima mite.

 

Obiettivi e sfide per gli organizzatori di eventi

Essere all’altezza delle aspettative, garantire la sicurezza e la privacy sono le sfide principali da affrontare da parte degli event planner.

In primo luogo, allineare il budget alle aspettative sempre più elevate dei partecipanti, tenendo presente che i budget non aumentano allo stesso ritmo.

In generale, la preoccupazione principale è quella di poter soddisfare le aspettative. Alla domanda “cosa faresti se ti aumentassero il budget del 10%? la risposta principale è stata “investire per migliorare l’esperienza”.

Gli esperti indicano che l’esperienza è un elemento di differenziazione visto che attualmente vi sono innumerevoli eventi tra cui poter scegliere.

Offrire un’esperienza di valore è la chiave per poter realizzare un evento di successo e per poter raggiungere gli obiettivi.

Dall’altra parte, la nuova Legge Europea sulla Protezione dei Dati obbliga gli organizzatori a rivedere le politiche sulla privacy, ma anche a rendere la protezione dei dati più efficace.

Oltre a soddisfare gli aspetti legali, gli obiettivi si prefiggono principalmente di generare engagement e promuovere l’interazione.

Esperienze di wellness e tecnologia per migliorare l’esperienza

Faranno tendenza nel 2019 le destinazioni esotiche così come poter fare networking in location poco comuni.

I partecipanti si aspettano delle esperienze sorprendenti e sia le aziende sia gli organizzatori cercano di offrire un’esperienza unica.

Un’altra tendenza che sarà sempre più popolare è quella di comprendere attività di benessere e attività culturali nell’agenda dell’evento.

Gli esperti sottolineano che la predisposizione dei partecipanti a godersi gli incontri e un atteggiamento positivo in generale sono la chiave per ottenere risultati di successo. Quindi, una tendenza per gli eventi del 2019 sarà quella di “coccolare” i partecipanti. Le esperienze di relax, benessere e culturali saranno quelle più apprezzate.

Inoltre sarà molto comune l’uso delle ultime tecnologie per eventi.

 

Altra tendenza sarà la sostenibilità e la responsabilità sociale. Gli organizzatori si impegneranno a realizzare eventi elimindando tutto il cartaceo.

Un obiettivo che raggiungeranno grazie alle app, che dovranno essere anche eleganti e facili da usare.

I numeri parlano chiaro: l’uso di applicazioni mobili per eventi e congressi continua ad aumentare in tutto il mondo.

Gli organizzatori negli Stati Uniti prevedono un aumento che si avvicina al 3% nell’uso di applicazioni mobili nel 2019. Nel Centro e Sud America si prevede un aumento del 2,4% e in Asia-Pacifico ed Europa si pronosticano aumenti del 2,1% e dell’1,8% rispettivamente.

I benefici più apprezzati dell’uso di un’app

Vedere facilmente l’agenda, prenotare riunioni tra partecipanti e la possibilità di inviare avvisi o notifiche, anche se dipende in base alla regione, sono i vantaggi più apprezzati dell’uso di un’app. Nei mercati avanzati, in cui le app sono già uno strumento comune, le aspettative vanno anche oltre.

Si apprezzano le opzioni di gamification, per promuovere il networking e la partecipazione dei partecipanti, ma anche la possibilità di estrarre le statistiche per conoscere meglio i partecipanti e le loro preferenze di movimento.

Altre tendenze in tecnologia

Il riconoscimento facciale, la realtà virtuale, l’intelligenza artificiale, la robotica… saranno di tendenza. La tecnologia si evolve a passi da gigante!

Un’altra tendenza di rilievo è l’aumento delle riunioni virtuali. L’uso dello streaming per rendere possibile la partecipazione di coloro che non possono partecipare di persona.

Questa tendenza prevale in Asia-Pacifico e America Centrale e del Sud. Nonostante sia un’opzione attraente, le riunioni faccia a faccia continueranno ad essere quelle preferite.

Le aziende cercano di essere sempre più avanzate e gli organizzatori aumentano le aspettative, anche se spesso sembrano essere sopraffatti da così tante opzioni. Allo stesso tempo, però, sono entusiasti delle opportunità offerte dalle tecnologie emergenti. Inoltre, le considerano imprescindibili per promuovere la partecipazione e migliorare la comunicazione.

Infine, ci si aspetta che i fornitori di tecnologia continuino a emergere. Lo faranno però con imprese più piccole ed estremamente specializzate.

E per concludere… una breve panoramica sull’EUROPA

Il settore continua ad essere forte in Europa. Regno Unito, Francia, Germania e Spagna saranno i paesi che vedranno maggiore attività.

Spagna e Germania sperimenteranno un aumento più pronunciato, sia per quanto riguarda il numero di eventi che quello dei partecipanti.

Per quanto riguarda le destinazioni europee TOP 10 in cui realizzare eventi, Londra continua ad occupare la prima posizione, seguita da Barcellona, Berlino e Amsterdam. Madrid supera Parigi e si posiziona al quinto posto. Quale novità, Lisbona raggiunge la decima posizione, eliminando Praga dalla lista.

Riassumendo, dati ottimisti e molto lavoro. Avanti tutta con gli eventi del 2019!

Post Traducido por Ofelia Alberti

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *