Social network per la diffusione di eventi

Social network per eventiI social network sono uno strumento valido per la diffusione di eventi… se sai come utilizzarli 😉

In questo post ti diciamo come ottenere il massimo dai social. Continua a leggere!

I social network sono ormai uno strumento di marketing essenziale. In base ai dati ottenuti dall’ultimo report di We are social, in Italia nel 2019 “si è registrata un’ulteriore crescita di utenti di piattaforme social, ora 35 milioni, +2,9% rispetto all’anno precedente”.

Considerate le cifre, sarebbe un grave errore non utilizzare i social network per diffondere i propri eventi.

Social network per la diffusione di eventi

Sai come ottenere il massimo dai social network?

Devi tenere presente che ogni social funziona in un certo modo e ha i propri codici. Innanzitutto, è importante identificare il pubblico target a cui va diretto il messaggio.

Inoltre, bisogna capire cosa può offrire ogni tipo di piattaforma, in modo da potere diffondere un evento con successo.

Di seguito, vediamo una carrellata dei migliori social network e degli strumenti utili per la diffusione di un evento:

1.- Facebook

Questo social offre la possibilità di “creare eventi”.

Se si pubblica da una pagina business, l’evento sarà pubblico. Pertanto, sarà visibile a tutti i follower della fanpage.

È una buona scelta se l’argomento della pagina è relativo, ad esempio, a corsi di formazione e si organizza un evento per far conoscere la nuova offerta educativa del corso.

Nel caso in cui, però, si voglia organizzare un evento privato, ad esempio una convention o un congresso, questa non è la miglior opzione. Si può comunque sempre creare un evento da un profilo personale e selezionare l’opzione “evento privato”.

In seguito, sarà necessario mandare un invito a ogni partecipante. Si può fare cercando il nome dell’utente su FaceBook o alla sua e-mail.

Non è possibile inserire molte informazioni o dati: gli eventi su Facebook ci permettono solo di presentare l’argomento, le date, il luogo e di vedere le persone che parteciperanno.

Social network per la diffusione di eventi

2.- Twitter

Pensa, definisci e scegli un hashtag che identifichi il tuo evento. Un hashtag ufficiale, diciamo. Deve essere corto, essere inerente all’evento e facile da ricordare. Se l’evento ha luogo ogni anno, può essere una buona idea aggiungere l’anno dell’edizione. Ad esempio, #2019 Hashtag oppure #hashtag19. In modo che si possa riutilizzare e che sia facile da ricordare e promuovere per le edizioni future.

Promuovere un hashtag solleverà una certa aspettativa prima, durante e dopo l’evento. Invitare gli utenti a usarlo in anticipo, può generare aspettativa. Proporre un gioco o chiedere suggerimenti e idee può essere un modo per promuoverlo. Oppure è utile anche utilizzarlo come canale per fare domande o risolvere i dubbi dei partecipanti.

Durante l’evento, gli organizzatori e i partecipanti potranno vedere cosa sta succedendo in ogni momento proprio grazie ai tweet che incorporano l’hashtag. Inoltre, la promozione di un hasgtag ci permetterà di ottenere più feedback sulla sensazione che sta generando l’evento. E per di più in tempo reale.

È importante essere attivi, rispondere ai dubbi e alle menzioni. E fare RT dei tweet che abbiano del contenuto di valore per il tuo evento!

Social network per la diffusione di eventi

3.- Instagram

Il social network dell’immagine per eccellenza, Instagram, è l’ideale per creare giochi o concorsi. E gli hashtag si utilizzano ancora di più che su Twitter.

Promuovi lo stesso hashtag che hai scelto per diffondere l’evento su Twitter e lascia che siano i partecipanti a generare il contenuto sull’evento. Può anche essere interessante invitare i partecipanti a caricare le foto, prima o durante l’evento a cambio di qualcosa che li motivi a farlo. Sempre che menzionino l’account ufficiale dell’evento e/o includano l’hashtag corrispondente 😉

Usare Instagram per un evento è molto di più di una buona idea per incentivare la gamification. Si può organizzare un concorso o un sorteggio con le immagini che si condividono. E a cambio, i partecipanti ottengono un beneficio sotto forma di regalo o sconto. Le possibilità sono tantissime!

4.- Integra i social network con un’app per eventi

Un’applicazione per eventi è un elemento innovatore, sorprendente e differenziatore che senza dubbio piacerà ai partecipanti.

Innanzitutto, un’app per eventi facilita enormemente il processo di organizzazione. Sarà uno strumento eccezionale d’informazione per tutta la durata dell’evento e un ottimo modo di ottenere feedback, anche quando l’evento sia già terminato.

Grazie a un’app dedicata, potrai diffondere il tuo evento in anticipo, ma anche invitare velocemente i partecipanti o crare una lista di relatori/sessioni. Le app per eventi danno la possibilità di creare sondaggi per conoscere l’opinione dei partecipanti e organizzare meeting. Inoltre, i social network dell’evento possono essere collegati all’app.

Per i partecipanti sarà più comodo avere tutta l’informazione dell’evento in un’app e avere accesso diretto a tutti i social network.

Dal modulo “Social Network” potranno visualizzare l’attività dell’account Twitter dell’evento o profilo che sia stato collegato. Si può realizzare il follow up dei tweet con l’hashtag prescelto, accedere direttamente alla fanpage su Facebook e ai profili Instagram, LinkedIn, Flickr e YouTube.

Se vuoi ottenere il massimo dal tuo evento, non trascurare nessuno di queste opportunità. Sfrutta il potenziale dei social network e della tecnologia per diffondere il tuo evento. È un metodo infallibile!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *